Le gonne

Le gonne

Nel mio piccolo paese della Sicilia, ci sono ancora i garofani sui balconi, e le donne portano gonne lunghe.
Se scoprite una caviglia, vedete letteralmente i giovani tremare.
Ma questo accade di rado, perché le ragazze vanno caute e sorvegliate, sono consce del loro corpo e si sostengono tra loro.
E, se piove, preferiscono rincasare con l’orlo della gonna schizzato di pillacchere che con le calze morse da sguardi caldi come baci.

Le vesti

Le vesti

Le Vesti, bardate in pizzo da delicate mani, diventano protagoniste nel Guardaroba delle Donne di Luce.
C’è chi le indossa sotto la maglia over e i tacchi a spillo, chi invece le nasconde sotto un soprabito strizzando l’occhio e chi le indossa facendoci scivolare sopra una lunga gonna.
Le Donne di Luce le indossano, si divertono, giocano al gioco della sovrapposizione.
Le Vesti si portano di giorno come di sera, e stanno bene a tutte.
La collezione ruota interamente sul bianco e nero, ma con la seta si accende di colori luminosi.
Un richiamo ideale alla luce e alle tenebre, dove la notte si confonde con il giorno, in un alternarsi di Abiti/Vesti.